L’alba del giorno dopo

Improvvisamente, gli italiani si svegliarono e si resero conto che nessuno di loro aveva più voglia di faticare, nemmeno i vigili a Roma e gli spazzini a Napoli. Iniziarono così a chiamarsi “fannulloni” l’un l’altro, continuando a non fare un cazzo, mentre il marò Latorre veniva ricoverato a Milano per accertamenti e si apprestava a fare ritorno presso i suoi rapitori indiani. Il loro Presidente del Consiglio era a Courmayeur a rompersi le corna sulle piste da sci e da lontano muoveva le sorti dello Stato sullo scacchiere internazionale.

“Anhora un altro post su Facebook”, disse Matteo Renzi alla moglie Agnese, prima di mettersi a tavola a mangiare la fonduta.

Nel frattempo, Matteo Salvini era invece andato a villeggiare in Valtellina ed era impegnato a dire a quelli di Novella 2000 che si dovevano fare i fatti loro riguardo all’affare con la signora Isoardi. Re Giorgio era stato detronizzato e, mentre la Regina Clio stava spiegando ai camerieri come sfasciare i vitelli ricevuti a Natale e come sistemarli nei congelatori a pozzetto, i sudditi si interrogavano sui loro successori: grandi sperimentazioni stavano per essere portate avanti al CERN di Ginevra e non sembrava dunque impossibile l’ipotesi di un ritorno di Cossiga.

Pesante, la momentanea assenza dalle scene di Beppe Grillo, a causa delle trattative con il versatile regista Dario Argento: il nuovo studio della Casaleggio Associati sarebbe stato il set per il suo nuovo film, “La quinta stella a destra”, turbolenta storia d’amore con risvolti horror, con protagonisti la stessa figlia del regista, Asia, e Marco “Morgan” Castoldi. Il film dovrebbe uscire alla fine del 2015.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s