Ciao Bud

Bud Spencer è stato pallanuotista, nuotatore, attore, candidato con Storace per Forza Italia e tante altre cose, ma la somma di tutto ciò che ha rappresentato è sicuramente votata al bene.
Paladino di molte infanzie, non dico tutte, perché generalizzare è sempre una gran bastardata, ha sicuramente gettato nella mia le prime basi di qualche vaga forma di nichilismo che avrei imparato a considerare solo in una fase successiva dell’esistenza.

Voglio, in questa sede e in omaggio alla sua figura, brevemente enumerare le convinzioni che è stato in grado di fornirmi e smontarmi quasi contemporaneamente:
– Non era Capitan Findus;
– Non si chiamava Bud Spencer veramente;
– Era di nazionalità italiana;
– Non era neppure parente di Lady Diana, figura che sarà trattata in un altro momento separatamente, perché al contrario aveva un nome italiano ma era inglese.

Una cosa non riuscirò però mai a perdonargliela: mi ha fatto aspettare troppi anni per vederlo impersonare Babbo Natale nello spot Melegatti.

Che la terra ti sia lieve, fratello Bud. Adesso lasciami almeno sognare un episodio di Don Matteo con la celebrazione del tuo trigesimo.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s