Il piccolo Dibba

Commovente il racconto di Di Battista: era sul gommone insieme al padre e, anziché menarsi a fare i tuffi con i braccioli dell’uomo ragno, lo accompagnò ad affiancare il panfilo di D’Alema per mandarlo a fanculo, siccome aveva tradito i valori della sinistra.
Probabilmente il piccolo aveva lasciato il superliquidator sotto all’ombrellone e, durante la traversata, provò un profondo senso di inadeguatezza nei confronti delle aspettative della figura genitoriale. Il piccolo Alessandro avrà pensato che forse il suo papà sarebbe stato più contento se lo avesse concretamente spalleggiato, puntando l’acqua di mare negli occhi del traditore della patria.
La morale è che cresci, spesso addivienti pure strunzo, e queste so’ cose che ti segnano.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s