Qvando ciera lvi

Berlusconi dice “Me ne frego” di fronte alla sentenza europea e già qualcun altro lo aveva detto allo stesso modo, circa un secolo fa. Sono tornate le invocazioni a Musullino e forse non hanno mai smesso di esserci: Forza Nuova e CasaPound vanno tranquillamente a fare i comizi e a far leva su disperazione, ignoranza e disincanto. Ogni singolo problema ha il capro espiatorio dello straniero in patria e allora ecco che lo stormo di pappagalli va a votare Salvini o comunque chi non ha niente da dire se non mantenere posizioni dure riguardo l’espulsione degli esseri umani che sarebbero irregolari rispetto a una Repubblica marcia in cui non un solo dei sottosistemi funziona, se non a botte di adulazioni, mantenimento acritico di una condotta benpensante ma comunque volta a fagocitare il prossimo, servilismo cieco e ipocrita, clientelismo. Trent’anni e sempre gli stessi scemi a presentarsi alle elezioni, coalizioni sempre più grandi di personaggi sempre più insulsi, campagne elettorali in cui nessuno ha proposte e nessuno spende più nemmeno i soldi per i manifesti, tanto chi se ne fotte, alla fine arriva sempre il governo tecnico.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s