Poco latte

Un poco dovrebbe dispiacerci per Giggino, perché di base si è fatto rivoltare come un calzino dal suo collega; addirittura, con il farlocco voto sulla cretacica piattaforma della scorsa settimana, non ha fatto altro che legittimarne il potere. Un po’ come i pastori che gettano il latte in strada in segno di protesta, costui non ha fatto altro che buttarsi la zappa sui piedi senza probabilmente nemmeno sapere di star zappando per conto di qualcun altro, con la promessa di un potere destinato a diventare sempre più grande e di un’ascesa politica che sta inesorabilmente arrestandosi. E, a proposito di conti, il premier è stato oggi istruito per mettere la pezza a colore dicendo che non è il caso di enfatizzare i pessimi risultati politici sulla base di sole due regioni: intanto tra poco è Carnevale e, se le chiacchiere stanno a zero, la colpa è sempre della crisi.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s