Whois

Percezione di me, certo. Ritengo di avere una buona percezione di me. Una buona percezione di me, dal momento che riesco a trovarne capo e coda. Riesco a trovarne capo e coda due volte su cinque, il che non è proprio la metà della totalità delle mie azioni, dal momento che ciò che avanza viene automaticamente sottoposto ad arrotondamento per difetto. L’avanzo maggiore resta serpente che si morde la coda, alla cui morte per soffocamento consegue la formazione di un possente anello pitonato in qualche modo adibito alla chiusura di una borsa al limite del kitsch. C’è a chi piace quel kitsch, chi c’è dentro: potrei rientrare nell’élite. Non nell’élite di chi, banalmente, venera il kitsch; bensì, all’interno della estesa élite di coloro che si trovano nella borsa. Che sia di juta o di pelle, poco conta: ci si sta dentro di bruttissimo.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s